Come pulire perfettamente il piano cottura: ecco gli step da seguire - MisterDettoFatto - Servizi di pulizia professionali
Come pulire perfettamente il piano cottura: ecco gli step da seguire

La pulizia del piano cottura è un’operazione considerata tra le più noiose, sia perché deve essere effettuata quotidianamente, sia perché spesso fornelli, griglie e piano in acciaio sono incrostati di olio, grasso, intingoli e frammenti di cibo che, se non vengono rimossi immediatamente, creano difficoltà.

 

Il risultato è quello di una cucina che, inevitabilmente, perde quell’aspetto brillante che aveva in origine. Tuttavia, con un po’ di attenzione e con i prodotti giusti, riportare la cucina allo splendore originale non è poi così difficile: ti invitiamo a seguire i nostri suggerimenti per ottenere il risultato migliore in breve tempo.

 

Se invece hai necessità di ricevere un aiuto professionale per le pulizie di tutto l’ambiente cucina, della casa o del giardino, Misterdettofatto è a tua disposizione in qualsiasi momento con un servizio accurato e personalizzabile in base alle tue esigenze.

 

Pulizia del piano cottura in acciaio

 

Per pulire a fondo l’acciaio senza graffiarlo, la soluzione migliore è un panno morbido in microfibra, utilizzando preferibilmente un prodotto naturale, come l’aceto di vino bianco o il bicarbonato, e provvedendo subito ad asciugare per evitare che si creino macchie e aloni.

 

In presenza di incrostazioni più difficili, è sufficiente poco detergente liquido per i piatti, mentre sono sempre da evitare i prodotti contenenti candeggina e i materiali abrasivi. Nel caso in cui i detergenti naturali si rivelassero insufficienti, scegli un prodotto in crema specifico per l’acciaio, da usare in una quantità minima.

 

Pulizia delle griglie in ghisa e dei fornelli

 

Le griglie del piano cottura non sono delicate, e possono essere lavate senza problemi immergendole in acqua calda con un detergente per i piatti o, se necessario, con un prodotto sgrassante. Per quanto riguarda le piastre e la parte interna dei fornelli, è sufficiente lasciarli immersi qualche minuto in acqua bollente e aceto, provvedendo se necessario a pulire i forellini e punti di difficile accesso con uno stuzzicadenti.

 

Pulizia del piano cottura in vetroceramica

 

I piani cottura a induzione o comunque realizzati in vetroceramica sono molto più semplici da mantenere puliti poichè si tratta di una superficie unica, lucida e priva di altri elementi.

 

Basta poca acqua e aceto o qualche goccia di detergente per i piatti per ottenere un risultato eccellente, si raccomanda comunque di non utilizzare materiali abrasivi o detergenti chimici troppo aggressivi, per evitare di danneggiare il vetro.

 

Il team di Misterdettofatto è sempre a tua disposizione per offrirti consigli e suggerimenti e, se lo desideri, per pianificare insieme a te le pulizie professionali in tutta la tua casa.

 

 

WhatsApp chat