Piante: i trucchi per non farle morire - MisterDettoFatto - Servizi professionali per casa, impresa e condominio
Piante: i trucchi per non farle morire

 

Piante verdi e fiorite, arbusti e rampicanti non solo rappresentano un piacevole elemento naturale, benefico e rilassante, perfetto per decorare la propria casa e gli spazi esterni, ma anche un vero complemento d’arredo, che permette di rinnovare il look di un ambiente abitativo e di realizzare soluzioni di interior design molto eleganti e originali.

 

Talvolta però sembra difficile mantenere a lungo le perfette condizioni delle proprie piante e, se in parte può essere dovuto al clima o all’ambiente, non proprio consoni per lo sviluppo di alcune specie vegetali, spesso bastano alcuni piccoli accorgimenti per garantirne una lunga e perfetta conservazione.

 

Prima di tutto, è importante scegliere le piante in base al luogo in cui si desidera collocarle, in interno o in esterno, al clima e all’esposizione. Il team di Misterdettofatto, specializzato nel servizio di giardinaggio a Roma e della manutenzione di aree verdi pubbliche e private, è a disposizione anche per offrire consigli e suggerimenti nella scelta delle piante ideali con cui ravvivare e colorare la casa o il terrazzo.

 

Prestare attenzione all’irrigazione

 

Le piante richiedono un’annaffiatura regolare, per evitare che il terreno si inaridisca, ma non eccessiva, per prevenire la formazione di muffa e la marcitura delle radici. La quantità di acqua e la frequenza variano in merito al tipo di pianta: le piante grasse richiedono pochissima acqua, mentre le piante che si sviluppano in ambienti umidi hanno necessità di un’irrigazione frequente.

 

Anche l’esposizione è molto importante: se la propria casa e i terrazzi sono molto esposti al sole, o totalmente in ombra, è opportuno scegliere le varietà di piante ideali: inutile mettere una pianta di limoni, ad esempio, che richiede sole e clima temperato, in un balcone sempre in ombra o in un ambiente freddo.

 

Predisporre adeguatamente il terreno

 

Ogni pianta richiede un tipo di terreno ideale, che può essere più o meno acido oppure ricco di un certo tipo di sali minerali. Alcune piante si trovano bene in un terreno argilloso, altre preferiscono poca terra mista a sabbia, ghiaia o sassolini. Anche in questo caso, la soluzione migliore è quella di chiedere informazioni al vivaista, o di contattare i nostri esperti di giardinaggio per una consulenza senza impegno.

 

Siamo a disposizione per offrire servizi di pulizie a Roma e per effettuare la manutenzione di giardini privati e pubblici, terrazzi fioriti, prati e spazi verdi.

 

WhatsApp chat